a





HOME FILTRI -9 A B C D E F G H I J K L M N O P R S T U V X





Elenco filtri inseriti in questa pagina:
Ulead Gif-X2 (testato con Windows 7)
Ulead Particle
Ulead Particle Windows 7
Unlimited (testato con Windows 7)
Unplugged Tools
Unplugged X (testato con Windows 7)

- U -

ULEAD GIF X2

E' un filtro della Ulead, che crea differenti effetti di movimento, cubi, neve, fuoco, lampi: sono davvero tantissimi.
E' un filtro software, e come tale va installato.

Dopo aver cliccato sull'icona del filtro, apparirà il messaggio di partenza dell'installazione.



clicca Continue e l'installazione partirà:



In PSP, trovi il filtro sotto la lettera "U" di Ulead:



Questa scheda è nata traducendo il tutorial Difference Abstract

9 Novembre 2007.

Luglio 2010. Testato con Windows 7: nessun problema.



ULEAD PARTICLE

Il filtro Ulead Particle fa parte della serie dei filtri free della Ulead, la casa produttrice dei noti software di grafica PhotoImpact e Ulead Gif Animator.

Questo è il sito della Ulead.

Il filtro Ulead Particle è una collezione di otto effetti come fumo, fuoco, pioggia, nuvole e altro.
E' un filtro software e, come tale, va installato.
Dopo aver scaricato il filtro, ti troverai nella cartella un file .exe.



Clicca sull'icona e fai partire l'installazione.

Per la sequenza delle finestre che appariranno e sulle procedure, vedi qui.
In questa pagina, è stato preso ad esempio il filtro Particle per illustrare tutta la procedura dell'installazione di un filtro software.

Ecco la schermata del filtro, con la scelta dei vari effetti:



Questa scheda è nata traducendo il tutorial Christmas Babe, nel corso nel quale è stato usato l'effetto neve.

9 Novembre 2007.



ULEAD PARTICLE in WINDOWS 7

Ho installato il filtro in un computer con sistema operativo Windows 7.
Procedure e finestre sono pressappoco simili a quelle descritte nella scheda relativa all'installazione in XP
qui

L'installazione è andata a buon fine e, dopo aver inserito la cartella nei Percorsi Files, il filtro ha funzionato regolarmente.

Come descritto nelle procedure per XP, il programma indica come destinazione una "sua" cartella di default,
pertanto ti consiglio, prima di iniziare, di creare in Programmi una cartella "Ulead Particle".

Clicca sull'icona di setup del programma e rispondi sì
per consentire le modifiche al registro di sistema.

Apparirà la notifica che stai per installare Particle.
Do you wish to continue/vuoi continuare? - Clicca sì.



Appare la finestra con le notizie relative al software.
Clicca Fine.



Parte l'installazione:
Messaggio di benvenuto nel programma di installazione (Setup program)
Clicca Next per continuare.



Invito a leggere le informazioni legali.
Yes per continuare.



Informazioni sull'utente. Metti qualsiasi cosa nelle relative caselle.
Clicca Next per continuare.



Scelta della cartella in cui sarà installato il programma.
Avvertenza a non installare il programma nella stessa cartella di altri programmi Ulead,
per evitare di sovrascrivere files con lo stesso nome ma di diverso contenuto.

Il programma di installazione indica un indirizzo standard,
presupponendo che l'utente lo usi nel programma di grafica per il quale è stato creato.


Clicca su Browse, per selezionare la cartella di destinazione, che hai precedentemente creato in Programmi.



Questa finestra ti avverte che se non hai un programma compatibile con Adobe Photoshop, non puoi installare il filtro.
Devi indicare la cartella plugins di un programma compatibile.
Next per continuare.



Le due finestre successive ti appariranno se non avrai creato in precedenza la cartella in Programmi.





In questo caso, assicurati della presenza della cartella in Programmi,
o, se non l'hai ancora fatto, crea la cartella.
Clicca su Back e correggi i percorsi delle cartelle di destinazione.





L'installazione durerà pochi secondi e avrai il riepilogo dei dati relativi.
Next per continuare.



Installazione completata.
Togli la spunta se non vuoi leggere i files di informazione, e clicca Finish per chiudere.



Marzo 2013



FILTERS UNLIMITED 2.0

Questo è un filtro software, e va installato. Ricorda che, prima di installare, deve essere scompattato.
Come scompattare un filtro software, vedi qui
In questa pagina si parla di un altro filtro, ma l'esempio è valido per ogni file zippato.

Questo filtro prende il nome dalla società che l'ha creato, la cui ragione sociale inizia con una parentesi angolare: <i.c.net.de>.
Pertanto nella lista dei filtri, per effetto dell'ordine alfabetico, lo troverai in cima, prima della lettera A:



Gli effetti standard di Filters Unlimited 2.0 sono questi:



Vi sono molti filtri che si possono usare importandoli in questo filtro.
Come importare un filtro in Unlimited, vedi qui
Tra questi, come descritto nella pagina appena segnalata, Photo Aging Kit,
i filtri Factory Gallery, e i filtri Andrew's Gallery. Questi ultimi inoltre, prima di essere usati, devono essere convertiti.
Ma per questo argomento, ti rimando alla scheda che li riguarda.

Per scaricare Unlimited qui

Il sito degli autori qui

***

Se hai problemi con l'opzione "Import", scarica Importfix
Questo è un file di registrazione. Doppio clic sull'icona del file:



e ti apparirà la finestra per l'autorizzazione a procedere.
Clicca Esegui per continuare.



Ancora una volta ti sarà richiesto se vuoi aggiungere la voce al Registro di sistema.
Clicca Sì per continuare.



Ultimo messaggio è la conferma che la voce è stata aggiunta al Registro di sistema.
Clicca sì



e il tasto Import dovrebbe funzionare nuovamente.

***

Ci sono molti altri filtri che, come le Factory Gallery, si possono usare - pur funzionando anche da soli - importandoli in Filters Unlimited.

La differenza è che Unlimited non memorizza gli ultimi settaggi, per cui, in caso di ripetizione, sei costretto a reimpostarli.
A volte i risultati possono cambiare a seconda di come si applica, ma i fattori sono diversi e non possono essere codificati. Purtroppo, è possibile riscontrare queste differenze caso per caso.

I filtri importati vanno a finire nella cartella del Filtro, nella sottocartella del database ICNET-Filters.db ("db" sta per database).



E' naturale che, a furia di importare, il filtro riempie la sua "memoria", causando malfunzionamenti.
Per questo, è utile alleggerire periodicamente il database.
Puoi farlo eliminando i filtri che usi raramente dalla cartella del database,
oppure direttamente in PSP.
(potrai sempre reimportarli se ti serviranno nuovamente)

Clicca con il testo destro del mouse sul nome del filtro e poi "Delete",



oppure sul singolo effetto:



****

testato con Windows 7: nessun problema

*****

Circola in rete anche una versione del filtro che non si installa, ma è composta da file in formato .8bf.
Lo trovi qui
Trattandosi appunto di files in formato 8bf, vanno semplicemente scompattati in una cartella.

Traducendo il tutorial di Yvonne Pretty face
ho scoperto che possono esserci differenze nei risultati delle due versioni.
Successivamente, ho notato che non ci sono regole codificate; le cause possono essere varie.
Per questo tali differenze si possono riscontrare soltanto con l'uso,
e confrontando i propri risultati con quelli del tutorial che si sta eseguendo.

******

2 Ottobre 2007



UNPLUGGED TOOLS

Questi "Tools" (strumenti) sono una serie di filtri specializzati. Si può fare di tutto, miscelare, ruotare, attorcigliare e altro ancora. Con questi filtri puoi applicare schermate radar, onde, simboli, effetti di luce e ogni tipo di effetti. Ognuno di questi filtri può essere usato soltanto per unico effetto, ma nella stesso tempo offrono una grande flessibilità nella regolazione dei settaggi.

La serie degli Unplugged Tools sono files con estensione .8bf, quindi vanno semplicemente scompattati in una cartella.

Questa scheda è nata traducendo il tutorial C'est la vie, nel corso nel quale è stato usato l'effetto Compose.

28 Gennaio 2009.



UNPLUGGED X

Unplugged-X è un filtro della Van der Lee, qui il sito.
Per questo, quando lo cercherai nella lista, dovrai cercarlo sotto VanDerLee>UnpluggedX:



Filtro qui
Nello zip, dopo averlo scompattato, trovi - oltre ai file relativi al filtro, il solito file di testo (readme) con i termini d'uso, e un file di aiuto, molto interessante.
Clicca sull'icona di questo file con il tasto destro del mouse e Apri con "MicrosoftHTML Help Executable":



Potrai sfogliare l'intera lista degli oltre 100 effetti di questo filtro.
Anche se non conosci l'inglese, le immagini sono molto esaurienti.

Selezionando Overview, avrai l'intera lista degli effetti.



Selezionando un effetto, avrai l'esempio di come funziona.



Questa scheda è nata traducendo il tutorial I don't care, nel corso nel quale è stato usato l'effetto Compose.

8 Ottobre 2007.

5 luglio 2011. Testato con Windows 7: nessun problema.



Questa sezione è stata creata il 2 Ottobre 2007

torna alla Home